Indi(e)avolato Asti
Martedì 18 Ottobre 2011 15:24



INDI(E)AVOLATO Asti 2011 – 2012

DIAVOLO ROSSO – Piazza San Martino 4 – Asti


Ritornano per la quarta stagione consecutiva i venerdì sera di Indi(e)Avolato Asti, un appuntamento ormai largamente consolidato che si propone anche quest’anno di portare sul palco del Diavolo Rosso i nomi più rappresentativi della scena live italiana. Per il secondo anno la rassegna sarà inoltre affiancata da Indi(e)Avolato Lab, un giovedì al mese in cui si esibiranno alcune delle band più promettenti del panorama nazionale.

 

25.11.11 DELLERA + Lem Motlow
17.12.11 MARCO PARENTE + Sùr

 

Indi(e)Avolato LAB
20.10.11 NOAM
03.11.11 FRAGIL VIDA
08.12.11 FABRIZIO COPPOLA 

 


PROGRAMMA OTTOBRE – NOVEMBRE 2011 – SPAZIO 211
22-10-11 MARCO NOTARI & MADAM + Solo Tundra
TBC (novembre) - PRENDIAMOCI IL NOSTRO SPAZIO – Libellula B-Day Party

 

 

Il 25 novembre toccherà a Dellera, bassista degli Afterhours e raffinato e folle cantautore, che presenterà il suo nuovo album “Colonna Sonora Originale” (Marte Label), in uscita il 6 ottobre. L'album, registrato in Inghilterra, è una narrazione in musica di un percorso artistico intrapreso da Dellera negli anni: l’esperienza in Inghilterra, di cui permangono le sonorità british, e il ritorno in Italia che lo riavvicina al panorama indipendente nostrano. Il tutto filtrato attraverso la sensibilità di un artista poliedrico.
Il 16 dicembre Marco Parente, uno dei songwriter più brillanti e inafferrabili del panorama contemporaneo italiano, presenterà il nuovo album “La riproduzione dei fiori” (Woland). Un disco che arriva all'ascoltatore in maniera diretta, facendo germogliare musiche cristalline ed essenziali, atmosfere policrome e parole che si stampano in testa con estrema spontaneità. Da segnalare,  il contributo speciale di Robert Kirby, storico arrangiatore d'archi di Nick Drake, le chitarre di Asso Stefana e ospiti come Alessandro Fiori e Vincenzo Vasi. Si tratta di undici canzoni allo stato puro. Canzoni che marchieranno a fuoco il 2011 e che saranno uno spiazzante piacere da cogliere dal vivo.

In tutti i concerti, come è tradizione per Indi(e)Avolato, l’headliner verrà affiancato da una band locale in apertura di serata, con il chiaro intento di promuovere la scena musicale locale mettendola in diretto contatto con importanti realtà del panorama nazionale. Per i primi tre appuntamenti toccherà rispettivamente a Mangarama (ottobre), Lem Motlow (novembre) e Sùr (dicembre).

Ma non è tutto, perché accanto ad Indi(e)Avolato tornano per il secondo anno consecutivo le Indi(e)Avolato Lab, che dalla domenica si spostano al giovedì sera. La rassegna si propone di portare sul palco del Diavolo Rosso le realtà più promettenti della scena alternativa italiana, in procinto di spiccare il volo verso una maggiore notorietà.
Indi(e)Avolato Lab partirà il 20 ottobre con il concerto dei Noam, il nuovo progetto di Tommaso Cerasuolo (Perturbazione) con Enrico Manera e Luca Morena (Chomsky, Lalli, Bandamanera). L'omonimo disco d'esordio è uscito il 24 febbraio per 42 Records ed accolto con grande entusiasmo dalla critica specializzata. Con le orecchie sintonizzate sulla scena internazionale e la radici in Italia, i Noam, sulla soglia dei quarant’anni, vengono dal rock radicale, amano il pop alternativo e il nuovo folk.  Un progetto intimo e domestico, il che significa anche ruoli che si invertono e l’utilizzo di strumenti non convenzionali, nella ricerca di una via al pop italiano cantato a due voci. 
Il 3 novembre toccherà invece ai Fragil Vida, che presenteranno il nuovo album "Giorni Sospesi" (La Fabbrica/Audioglobe), uscito il 14 aprile 2011. Sette artisti dalle diverse culture di riferimento, per un crocevia di poesia e di commedia dell''arte tra musica e teatro che può adattarsi con la stessa disinvoltura a teatri, piazze o club.
Infine l’8 dicembre ci sarà spazio per Fabrizio Coppola, cantautore milanese di nuova generazione. Fabrizio racconta la sua città da ormai tre dischi, facendone il fulcro della sua ispirazione e traendone le immagini che poi mette in musica nelle sue canzoni. Sul palco del Diavolo presenterà "Waterloo" (Via Audio/Venus), il suo terzo disco in uscita il 27 settembre 2011.

L’ingresso a tutte le serate di Indi(e)Avolato sarà con la formula dell’up to you (decidi tu quanto pagare), mentre le Indi(e)Avolato Lab saranno ad ingresso gratuito.

 

- http://www.facebook.com/indieavolato
- http://www.libellulamusic.it/