2nd Layne Staley Italian Tribute
Lunedì 30 Gennaio 2012 16:01

alternative grunge crew

 

  

Italy calls Seattle, 2nd Layne Staley Italian Tribute 2012

 

Alternative Grunge Crew presenta una serata benefica a tutto volume e flanella, in ricordo di Layne Staley e Mike Starr degli Alice in Chains.

 

Il 3 aprile 2011 si è tenuto in Italia il primo vero benefit-show in onore di Layne Staley, carismatico e indimenticato cantante degli Alice in Chains, tragicamente scomparso il 5 aprile 2002.

 

Il secondo LAYNE STALEY ITALIAN TRIBUTE 2012 è previsto per sabato 14 aprile allo Spazio Aurora di Rozzano (Mi) via Cavour n.4, inizio ore 21.00.

La serata sarà anche l’occasione per ricordare Mike Starr, primo bassista e co-fondatore degli Alice in Chains, scomparso lo scorso mese di marzo.

 

L’evento è riconosciuto ufficialmente da Nancy McCallum, madre di Layne Staley e coordinatrice del Layne Staley Memorial Fund (www.layne-staley.com) presso il Therapeutic Health Services (THS) di Seattle (www.ths-wa.org). Tutti i proventi della serata saranno devoluti alla fondazione.

 

Ospite principale della serata sarà il musicista, cantante e polistrumentista di Seattle Jonny Smokes che ci proporrà il suo repertorio originale influenzato dal “Seattle Sound” e dalla variegata scena musicale del Pacific Northwest ( è giudicato dalla critica americana come uno dei migliori "one-man-band" al mondo).

Madrina e presentatrice della serata sarà AngelDevil, DJ e direttrice di Rock Rebel Magazine.

Loud Guitars con la collaborazione di Music Gallery sarà presente con uno stand.  I musicisti che porteranno la loro chitarra potranno avere gratuitamente un cambio corde e la consulenza del maestro liutaio Fabio Molinelli (www.loudguitars.it).

 

Per info www.alternative-grunge-crew.com

 

 L’evento si concluderà domenica 15 Aprile 2011, inizio ore 19.30, presso il circolo Arci Casa Malasangre a Seregno (Mb) via Milano n.8, dove ci sarà un meet & greet con Jonny Smokes. L’artista terrà un concerto con alcuni intermezzi durante i quali risponderà alle domande dei giornalisti, del pubblico e degli appassionati in merito al movimento grunge degli anni '90 e all'attuale scena musicale di Seattle.