Vai alla lista completa delle Recensioni!
Eugenio Rodondi - Ocra [recensione]

[etichetta: Phonarchia Dischi]

eugenio rodondi ocra



 

Eugenio Rodondi - Ocra (2015)

 

Secondo album per Eugenio Rodondi, giovane cantautore torinese che ritorna a tre anni di distanza dall'esordio "Labirinto". Questo nuovo lavoro si intitola "Ocra", e si compone di dieci brani di cantautorato imbastardito da country, blues, bluegrass e atmosfere alla Sergio Leone. La title-track, posta in apertura, si avvale di una gustosa armonica blues che si adagia su un beat dal groove non indifferente.

"La Cicala Del Mondo" è una filastrocca dai toni agrodolci, "La Notte Dei Camaleonti" è un profondo blues che affronta il tema del caporalato, "Mariel E Il Capitano" è una ballad acustica che somiglia (anche troppo nell'introduzione) all'Alberto Camerini de "La Sballata Delle Amazzoni", mentre in "Briciole Di Pane", Eugenio cita Rapunzel dei fratelli Grimm.

Quella di unire blues e filastrocca, armonica e fiaba, è stata un'idea interessante, e anche se non tutto è particolarmente a fuoco, "Ocra"è un disco che merita decisamente l'ascolto.

 

 

Tracklist:
1.Ocra
2.Canzone Moschina
3.La Cicala Del Mondo
4.Trattamento Di Fini Rapporti
5.La Notte Dei Camaleonti
6.Dov'è Laura
7.Mariel E Il Capitano
8.Horror Vacui
9.La Maschera Bianca
10.Briciole Di Pane

 

- Pagina Facebook Eugenio Rodondi 
Pagina Facebook Phonarchia Dischi
- Sito Ufficiale Libellula Music

 

 

Condividi

 

Giacomo Messina 29/10/2015