Vai alla lista completa delle Recensioni!
Parados - S/T [recensione]

[etichetta: Costello's Records]

parados



 

Parados - S/T (2015)

 

Nati anni fa come duo acustico, i Parados arrivano al debutto come "quartetto postannizero" formato da Alberto Ladduca (basso, voce, synth), Stefano Boscaro (batteria), Luca Nistler (voci) e Giorgio Vignetti (chitarra, voce). Gli otto brani di questo debut self-titled sono in bilico tra tentazioni indie-cantautorali e sperimentazione elettronica, come ben dimostra "Ø", brano nel quale si nota altresì un particolare lavoro su voce e cori, e prosgue con il minimal beat di "Toracica".

L'influenza più evidente sono indubbiamente i Radiohead: "Sylvia Rivera" ci suggerisce che la band ha ascoltato più di una volta "Amnesiac", mentre in "Venere" fa capolino il Thom Yorke di "Kid A".

In definitiva il debutto dei Parados è un bel lavoro che ha forse la pecca di rifarsi un po' troppo ai modelli di riferimento: quando riusciranno ad affrancarsi dall'ombra dei loro numi tutelari, il salto di qualità sarà evidente.

 

 

Tracklist:
1.Ø
2.Toracica
3.Alieno Verde
4.L'Anarchica
5.A Distanza
6.Indolore
7.Venere
8.Sylvia Rivera

 

- Pagina Facebook Parados 
Sito Ufficiale Costello's 

 

 

Condividi

 

Giacomo Messina 23/02/2016