Vai alla lista completa delle Recensioni!
Gian Luca Mondo - Malamore [recensione]

[etichetta: Controrecords]

gian luca mondo



 

Gian Luca Mondo - Malamore (2015)

 

Secondo album per Gian Luca Mondo, cantautore piemontese che ritorna ad appena un anno di distanza dal precedente "Petali". Questo nuovo lavoro si intitola "Malamore", come una celebre canzone di Enzo Carella, anche se nulla c'è del pop "battistiano" che contraddistingue il cantautore romano: come afferma lo stesso Gian Luca, si tratta di un disco di cantautorato "punk", come nella "[...]tradizione di Joe Strummer e Johnny Thunders".

Registrato nel giro di appena tre-quattro giorni, il disco si apre con "Malamore Sta Con Te", brano da crooner post-atomico, incedere lento di pianoforte e feedback apocalittici di chitarra sullo sfondo. "La Canzone Del Baio" è uno scanzonato omaggio a Sweet Penelope e Kafka Mondo, i gatti adottivi di Gian Luca, mentre "Van Gogh Blues", elettrica e scarnificata, parla degli ultimi momenti di vita di Cesare Pavese. La palma di capolavoro del disco va però forse alla conclusiva "Vagamondo", con quel coro ubriaco che si staglia nel finale.

Potente, affascinante ed evocativo, "Malamore" è disco che cattura sin dal primo ascolto.

 

 

Tracklist:
1 Malamore Sta Con Te
2.La Canzone Del Baio
3.Van Gogh Blues
4.Blues Del Doppiopetto
5.Soltanto Per Pazzi
6.Ringraziamento
7.Anticanzone
8.Lamento Di Berzano
9.Lettera Cattiva
10.VagaMondo

 

- Pagina Facebook Gian Luca Mondo 
Sito Ufficiale Controrecords
- Sito Ufficiale Macramè Trame Comunicative

 

Condividi

 

Giacomo Messina 06/05/2016