Vai alla lista completa delle Recensioni!
Sine Frontera - Restiamo Umani [recensione]

[etichetta: Indiebox Music]

sine frontera



 

Sine Frontera - Restiamo Umani (2016)

 

Sesto album per i Sine Frontera, collettivo mantovano formato da Antonio Resta (voce), Fabio Ferrari (basso), Simone Angiuli (violino), Marco Ferrari (fisarmonica), Federico Ferrrari (chitarra), Enrico Truzzi (batteria), Simone Dalmaschio (percussioni) e Matteo Del Miglio (trombone). "Restiamo Umani", questo il titolo del disco, sono le parole con cui l'attivista Vittorio Arrigoni, barbaramente ucciso lungo la Striscia di Gaza nel 2011, chiudeva i suoi interventi, e subito ci chiarisce quella che sarà la cifra politica dell'album.

Dal punto di vista stilistico, anche qui troviamo la classica miscela di combat-folk padano, melodie celtiche e irlandesi, musica balcanica, reggae e ska. la title-track si apre con la voce del già citato Arrigoni, per poi svilupparsi come un "folk in levare". "Mar Dei Migranti" è un reggae malinconico che racconta la tragedia dell'immigrazione da chi la vive in prima persona. "Balkan" è strumentale gioioso e festaiolo, mentre "La Musica Del Vento" è una dolce e delicata folk ballad.

"Restiamo Umani" è davvero un ottimo disco, capace di non scivolare nei clichè di un genere abusato, un album capace di ristorare corpo, cuore e testa: bene così!

 

Tracklist:
1.Restiamo Umani
2.Mar Dei Migranti
3.Nubi Nere
4.Picchi In Testa
5.Pino L'Orb
6.La Musica Del Vento
7.La Fòla Del Babau
8.Il Barbanera
9.Balkan
10.Circus
11.Le Favole E Le Nuvole

 

- Pagina Facebook Sine Frontera
Sito Ufficiale Indiebox

 

Condividi

 

Giacomo Messina 24/07/2016