Vai alla lista completa delle Recensioni!
The Yellow Traffic Light - To Fade At Dusk [recensione]

[etichetta: We Were Never Being Boring]

yellow



 

The Yellow Traffic Light - To Fade At Dusk (2015)

 

Secondo Ep per The Yellow Traffic Light, quartetto torinese formato da Jacopo Lanotte (voce, chitarra, tastiere), Luca Chiorra (batteria), Lorenzo Avataneo (basso) e Federico Mariani (chitarra e synth). Se il precedente "Dreamland" era maggiormente orientato verso sonorità shoegaze e maggiormente psichedeliche, con questo nuovo "To Fade At Dusk", la band piemontese spinge più sul versante post-punk, verso atmosfere decisamente più inquiete.

L'intro, affidata a "Hideway" ha un sapore decisamente post-punk, con la sua ritmica precisa e potente, mentre "Burger Shot" è brano decisamente più rilassato, che richiama parecchio alcune cose degli Interpol. Si ritorna su ritmi più alti con la particolare "Cole Drives Too Fast", brano che suona come dei Sonic Youth intenti a coverizzare i Neu!, mentre la chiusura è affidata a "Fall", brano nervoso e guizzante alla maniera dei primi R.E.M. quelli di "Murmur" per intenderci.

"To Fade At Dusk" è lavoro interessante e da apprezzare da parte di un band che anzichè rinchiudersi nei propri steccati, decide di sperimentare ed essere coraggiosa. Complimenti!

 

 

Tracklist:
1.Hideaway
2.Burger Shot
3.Cole Drives Too Fast
4.Fall

 

- Pagina Facebook The Yellow Traffic Light
Sito Ufficiale We Were Never Being Boring
- Sito Ufficiale Costello's

 

Condividi

 

Giacomo Messina 29/07/2017