Vai alla lista completa delle Recensioni!
Steel Flowers - Kleptocracy [recensione]

[etichetta: Red Cat Records]

kleptocracy



 

Steel Flowers - Kleptocracy (2015)

 

Seconda fatica discografica per gli Steel Flowers, band milanese formata da Riz (Vocals),Yano (Bass), Adriano (Rhythm & Lead Guitars), Alex (Rhythm & Lead Guitars), Kiry (Drum), Uzzo: Keyboards). che in questo nuovo "Kleptocracy" mixa sapientemente sleaze rock, glam, crossover e quant'altro. Prendiamo ad esempio l'opener "Oxymoron 4991", intro prog-space e cadenza groovy, in perfetto stile Faith No More, oppure lo street-metal losangelino di "I'll Kick Your Ass", o i toni bluesy di "Break My Blues". La band dimostra inoltre di avere un gran tiro, specie nei brani più funky come "Tired & Bored" o la conclusiva "Tank Man".

Gli amanti dell'hard rock più grezzo e stradaiolo troveranno pane per i loro denti: "Kleptocracy" è un disco che spacca.

 

 

Tracklist:
1.Oxymoron 4991
2.Pauper
3.I'll Kick You Ass
4.Hallways of Illusion
5.Break my Blues
6.Tired & Bored
7.Ruled By Evil men
8.Workin'Monkey
9.R.I.P.
10.Tank Man

 

- Pagina Facebook Steel Flowers
- Sito Ufficiale Red Cat Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina 07/10/2017