Vai alla lista completa delle Recensioni!
Statale 107Bis - Muri Muti [recensione]

[etichetta: Autoprodotto]

muri muti



 

Statale 107Bis - Muri Muti (2017)

 

Esordio discografico per la Statale 107Bis, collettivo calabrese attivo dal 2009, che arriva all'esordio con questo "Muri Muti", album che si propone l'obiettivo di combattere e abbattere le barriere che dividono, Per il gruppo la consapevolezza della necessità della diversità è il migliore antidoto alla chiusura. La Statale107Bis ai nuovi muri di frontiera risponde con l'amore per la diversità, a ritmo di ska, rock, hard-swing, blues, prog, contaminando e mescolando diversi generi con tanta energia positiva e tanta ironia.

Il singolo opener è "La Scimmia", brano dai profumi giamaicani ma che è allo stesso tempo capace di portarci in atmosfere quasi circensi,ma parecchi sono i brani degni di nota: "Questo Deserto", brano che vede il featuring dell'artista Bader Dridi, oppure i toni jazzati della title track, o ancora i ritmi latini alla Vinicio Capossela di "Bar Betta".

Lavoro degno di nota questo della Statale 107Bis, dalla valenza non solo artistica, ma anche culturale e politica: in un epoca in cui l'indifferenza uccide, è bello vedere musicisti che prendono posizione, quindi "Muri Muti" è un ascolto decisamente consigliato.

 

Tracklist:
1.Randagio (bis)
2.Lui Lei e Saturno
3.Bar Betta
4.Muri Muti
5.Fumo
6.La Scimmia
7.Pena d'amor (bis)
8.Sinfonia per cicale
9.Flashback
10.Questo Deserto feat. Bader Dridi
11.Morra
12.Ratto Recidivo
13.Il Tubo rivelatore

 

- Pagina Facebook Statale 107Bis 
- Pagina Facebook Blob Agency

 

Condividi

 

Giacomo Messina 21/10/2017