Vai alla lista completa delle Recensioni!
Julitha Ryan - The Winter Journey [recensione]

[etichetta: Autoprodotto]

julitha



 

Julitha Ryan - The Winter Journey (2017)

 

Secondo album per Julitha Ryan, cantautrice australiana, Componente dei Silver Ray, ha collaborato con tutto il gotha della musica aussie, da Hugo Race a Nick Cave, e adesso ritorna con questo "The Winter Journey", registrato lungo l'asse Australia-Italia, grazie alla collaborazione con Giovanni Calella (Adam Carpet, Georgeanna Kalweit and the Spokes, Alessandro Grazian), che ha coprodotto le otto tracce del disco, e alla partecipazione di una local band tutta italiana formata da Pier Adduce (chitarra) ed Enrico Berton (batteria) dei Guignol, Massimiliano Gallo (violino) e Henry Hugo (chitarre, mandolino e steel guitar).

Il disco unisce cantautorato, folk, post-punk, elettronica e possiede alcuni brani veramente intigranti, come il singolo opener "Bonfire", cavalcata elettro-folk che profuma di Anna Calvi in versione folksinger, oppure la crepuscolare ballad "Memento", o il blues di "Big Brass Bell".

"The Winter Journey" è semplicemente un disco emozionante, non da lasciarsi perdere: perdetevi anche voi in questo viaggio invernale.

 

 

Tracklist:
1.Bonfire
2.Like a Jail
3.Woman walks her cat
4.Memento
5.Something's gotta give
6.Zeehan
7.Big Brass Bell
8.There is no turning back

 

- Sito Ufficiale Julitha Ryan 
- Sito Ufficiale Macramè Ufficio Stampa

 

Condividi

 

Giacomo Messina 28/01/2018