Vai alla lista completa delle Recensioni!
Howe - Don't Step On The Snails [recensione]

[etichetta: Lole Records]

howe



 

Howe - Don't Step On The Snails (2017)

 

Esordio discografico per Howe, producer che, dopo aver lavorato in ambito house per label quali Defected e Snatch, decide di passare dall'altro lato della barricata e dare vita al suo disco di debutto, "Don't Step On The Snails", lavoro che nasce, secondo le parole dello stesso Howe, contro la monotonia che pervade i dischi di elettronica.

Ed ecco dare la sua versione di un sound electro molto elegante, che spazia tra r&b e tentazioni dancefloor. "A Collourful Umbrella", dominata da un ipnotico loop di piano, è la perfetta intro di un album che vede brani come "Let Goud", quasi dei Prodigy privi di ignoranza, oppure "Lole" , perfetto brano da dancefloor da cameretta, o ancora la title-track, sorta di lullaby electro-funk.

Partendo da suoni freddi, Howe riesce a dar vita a un sound caldo, soffuso, pieno, nello spirito un po' come i migliori Royksopp. Un disco da ascoltare assolutamente.

 

 

Tracklist:
1.A Colourful Umbrella
2.Glorious Hay Days 
3.Let Goud
4.Lole
5.MM 
6.Don't Step on the Snails
7.Three Things 
8.Postalgie

 

- Pagina Facebook Howe 
- Pagina Facebook Lole Records
- Sito Ufficiale Volume up

 

Condividi

 

Giacomo Messina 28/03/2018