Vai alla lista completa delle Recensioni!
Neyfab - Moving-Waiting Room [recensione]

[etichetta: Autoproduzione]

neyfab



Neyfab - Moving-Waiting Room

 

È interessante l'idea di Fabio Tassi (alias Neyfab) di sviluppare trame armoniche e paesaggi sonori in "viaggio", concependo il cd come fosse un road movie (infatti è il viaggio in treno che da Genova lo porta a Londra ad ispirare questo lavoro pop elettronico rarefatto e malinconico). I riferimenti sonori però li troveremo più a nord, precisamente in Islanda (Mùm e Sigur Ros), ma anche in Germania (i No Twist hanno esplorato territori molto simili in passato).

"Moving-Waiting Room" è un concept album in perenne movimento, che a tratti risulta statico e "tiepido". È un approccio che crediamo sia cercato e voluto dall'autore, infatti la musica di Tassi rende bene l'idea del viaggio in treno e del dilatarsi del tempo. All'ascolto però il lavoro rischia di risultare piatto e di conformare troppo il risultato finale. Non ci sono dei veri e propri "picchi" (complici forse le linee melodiche e i toni pacati della voce di Tassi).

Tutto è gradevole, ma mai esaltante… il suono sembra come trattenuto nella waiting room. La parola d'ordine potrebbe essere lasciarsi e lasciarlo andare.Ci sarebbe piaciuto sentire Neyfab osare di più. I presupposti ci sono tutti, così come la qualità (sentire Lose Control per credere).
Non ci resta che aspettare il nuovo album, in uscita, con la speranza di veder prevalere una vena più originale e sperimentale.

 

Tracklist

01. Lose control
02. Bitterness
03. No hermetic
04. Precise hour marrying moment
05. Never fade away
06. Happier thinkers
07. Moving-waiting room
08. Perfect inside
09. Whispering loudly
10. D & D
11. Shelter

 

- http://www.myspace.com/neyfab
- Sito Ufficiale Esp Promotion

 

Brothers in arms, 04/01/2012