Vai alla lista completa delle Recensioni!
Andead - With Passionate Heart [recensione]

[etichetta: Rude Records]

andead with passionate heart




Andead - With Passionate Heart

 

 

Ecco qui il secondo disco degli Andead, energico gruppo capitanato dal singolare cantante Andrea Rock. Singolare appunto perchè il buon Andrea ha un timbro e una vocalità che difficilmente potremmo immaginare abbinate a questo genere musicale. Immaginate una sorta di Eddie Vedder dei poveri che canta punk rock scanzonato. Strano eh? Strano si.

E a me che le cose strane piacciono, questo  disco al primissimo ascolto un po' sembrava interessare. Non fosse che a mano a mano che l'album prosegue lo strano diventa usuale, e gli spunti interessanti diminuiscono in modo direttamente proporzionale alla durata del disco. Certo, tutto è molto ben suonato e scorre via senza intoppi, dall'inizio alla fine dell'album.

Il fatto è che una volta che un brano è finito non se ne sente la mancanza, eccezion fatta forse per un paio di pezzi più riusciti (Punk rock revolution e It's not my fault), che son comunque senza infamia e senza lode. Anche il cantato che dapprima sembrava particolare ora è diventato noioso.

In conclusione, sicuramente non un disco che si ricorderà negli anni,  poco particolare,  consigliato esclusivamente agli amanti del genere.

 

 

Tracklist
1 - My little horror
2 - Have you ever
3 - Me vs the outside world
4 - Devilman
5 - Punk rock revolution
6 - It's not my fault
7 - With passionate heart
8 - I drove all night
9 - Kill the loneliness

 

- http://it-it.facebook.com/AndeadOfficial
- Sito Ufficiale Rude Records
- Sito Ufficiale Indiebox

 

Luca Piana, 15/01/2012