Vai alla lista completa delle Recensioni!
Train To Roots - Breathin' Faya [recensione]

[etichetta: One Step Records]

train to roots



 

 

Train To Roots - Breathin' Faya  (2011)

 

 

C’è il sole fuori oggi che inizia  a scaldare la pelle  e mi lascio trasportare in un viaggio ideale dalla Sardegna alla Giamaica dai Train To Roots che con la nuova uscita Breathin’ Faya reggono bene il confronto con una scena reggae più che mai di  qualità a livello internazionale. Il singolo Reggae Lovers apre il disco con l’ottimo apporto della sezione vocale della band sostenuta in maniera egregia dal resto dei componenti , si passa a Shame e non si può far a meno di pensare ai tedeschi Seeed e alla loro Papa Noah, poi arriva Faya ed una batteria jungle entra in scena pronta a far ballare fra i suoni d’oggi e di ieri.

E’ facile trovare la tradizione (il roots di Walk è un esempio) impastata con dell’ottima lingua sarda (Focu è un classico raggamuffin cantato in dialetto innervato di suoni elettronici), con della sana coscienza (Bad Moneypulation e Kumbatti) e un po’ di romanticismo (Our Love e Il Più Bel Sogno con uno ska degno dei BlueBeaters), gli ingredienti ci sono tutti per potersi godere un'ottima estate sotto il proprio ombrellone o almeno sognarla mettendo in rotazione una dopo l’altra ogni traccia di questo LP.

 

 

Tracklist
1.       Reggae Lovers
2.       Shame
3.       Faya
4.       Bad Moneypulation
5.       Il più bel sogno
6.       Enemies
7.       Our Love
8.       Walk  
9.       Fogu  
10.     Give Thanks
11.     Kumbatti
12.     Water chiude

 

 

- Sito Ufficiale Train To Roots
- Sito Ufficiale One Step Records

 

Massimiliano "Señor Chili" Ciliberto, 24/03/2012