Vai alla lista completa delle Recensioni!
Sycamore Age – Sycamore Age [recensione]

[etichetta: Santeria]

sycamore age



 

 

Sycamore Age – Sycamore Age    (2012)

 

 

Come nasce una recensione per KdCobain:
Passo Uno: il Boss Ilaria manda l’album da recensire.

Passo Due: il recensore (io) analizza prima di tutto il nome del gruppo (Sycamore Age in questo caso mi dava tutta la sensazione di un gruppo heavy metal), il recensore può sbagliare.

Passo Tre: il recensore  ascolta per la prima volta il cd distrattamente (mentre cucina, pulisce la cucina, rifà i letti; sì, come primo lavoro il recensore fa la massaia) sperando che la musica attiri la sua attenzione. In questo caso attenzione attirata dalla voce del frontman che ricorda allo stesso quella stupenda di Davide Combusti, in arte The Niro.

Passo Quattro: il recensore dopo aver cercato informazioni sul gruppo (da dove vengono, quanti membri sono e come si acchittano per le foto del sito) ascolta l’album con grande attenzione. Informazioni: sono toscani, la formazione varia da tre a sei e sono dei gran fighi: lo stile ricorda quello delle cosidette “bear band”( Band of horses per citarne una).

Passo Cinque: si passa all’ analisi dell’ album: il lavoro d’ esordio dei Sycamore Age è sorprendente. La band ha un respiro assolutamente internazionale, e non basta cantare in inglese per essere tali. La voce di Francesco Chimenti si concilia perfettamente con la musica rarefatta ed emozionante del suo gruppo. Il collettivo aretino spazia dal progressive degli Animal Collective (Happy!!!) a quello dei danesi Mew fino a sfiorare l’ineguagliabile Tom Yorke con l’ultima traccia (Tears and fire). Come in un caleidoscopio di colori e culture musicali i Sycamore Age ti portano ovunque tu voglia andare, senza  mai tradire la propria anima. Negli ultimi due anni l’unico gruppo italiano a sorprendere il recensore erano stati gli Aucan, i Sycamore Age sono i secondi. Non è una media altissima, ma meglio di niente no?

Passo sei: dopo aver letto e riletto le cose scritte, aver aggiunto scaletta dell’album, casa discografica e contatti della band, il recensore invia lo scritto al Boss, sperando che lo tenga con lei per un’altra recensione.

 




Tracklist
1.    Binding Moon
2.    At The Biggest Tree
3.    Dark And Pretty Part Two
4.    My Bifid Sirens
5.    Romance
6.    Heavy Branches
7.    How To Hunt A Giant Butterfly
8.    Dark And Pretty
9.    Happy!!!
10.    Astonished Birds
11.    Kelly!!!
12.    Tears And Fire

 

 

- Sito Ufficiale Sycamore Age
- Sito Ufficiale Promorama

 

Fabio, 12/04/2012