Vai alla lista completa delle Recensioni!
Adam's Castle – Vices [recensione]

[etichetta: Triple Down Records]

adam's castle vices



 

 

Adam's Castle – Vices    (2012)

 

A otto anni dalla loro ultima fatica discografia full-length, tornano gli Adam's Castle con questo “Vices”. La band di Detroit, Michigan, ma di stanza a New York, è un instumental-trio composto da Sami Jano, Eric Adams e Zach Eichenhorn, capace di sintetizzare in una proposta musicale veramente interessante, spunti provenienti dai generi più disparati, dal noise, al post-rock, dal jazz al prog.

Rispetto a band simili, gli Adam's Castle possiedono una dote fondamentale: la sintesi; non si perdono in sterili ed inutili lungaggini, ma arrivano dritti al sodo. Tutti i brani meriterebbero una citazione, ma il capolavoro dell'album è probabilmente l'opener “Angel Dust”: l'intro, con piano ed effetti ambient chiama alla mente i migliori Bark Psychosis, poi via via il brano si trasforma in una pregevole cavalcata tra kraut-rock e Mogwai.

L'influenza dei Don Caballero si fa sentire in “TKO”, mentre “You're Fucking The Best” è un piccolo gioiellino di stampo jazz-prog. Degna di nota è anche la nenia pischedelica di “VLM”, con quel suo crescendo finale che entusiasma ed emoziona. Promossi con il massimo dei voti.

 

 

Tracklisti:
1.Angel Dust
2.TKO
3.You're Fucking The Best
4.VLM
5.Babiasz
6.Bender
7.Alarm Clock
8.Dark Party
9.But Do You Have A Flag?

 

 

- Sito Ufficiale Adam's Castle
- Sito Ufficiale Triple Down Records
- Sito Ufficiale 5ive roses press

 

Giacomo Messina, 05/06/2012