Vai alla lista completa delle Recensioni!
Aucan – Black Rainbow Remixes [recensione]

[etichetta: La Tempesta]

aucan black rainbow remixes



 

 

Aucan – Black Rainbow Remixes    (2012)

 

Appena un anno dopo aver dato alle stampe quel piccolo capolavoro che risponde al nome di “Black Rainbow”, gli Aucan ritornano sulla scena del delitto, riproponendo le tracce di quello stesso album in versioni remixate affidate, oltre che alla stressa band bresciana, ad alcuni producers di altissimo livello. Chiamarli remix, tuttavia, potrebbe sembrare un termine alquanto riduttivo: infatti tutti i brani subiscono un trattamento tale da renderli irriconoscibili.

Essendo un lavoro a più mani, i vari remix sono caratterizzati da un alto livello di eterogeneità, cosa che non è affatto un male, anzi: si va così dal prog-hip hop di marca cLLOUDDEAD di “Storm” (con il featuring di Dalek), al nu-metal digital-impazzito di Away, con Spex ex componente degli Asian Dub Foundation, passando per lo scurissimo cerimoniale dub della title-track, affidato a Scorn, fino ad arrivare a quel miracolo di digital ambient soul che è Blurred, affidata al giapponese Shigeto, e alle atmosfere inquietanti di “Red Minonga”, remixata da Robert Koch.

Un dischetto, questo “Black Rainbow Remixes”, che soddisferà i palati degli estimatori di suoni “avant”.

 

 

Tracklist:
1.Storm (feat Mc Dalek) – Aucan Remix
2.Away (feat Spex Mc) – Aucan Remix
3.Spl – Niveau Zero Remix
4.Save Yourself – Ambassadeurs remix
5.Underwater Music - Aucan Remix
6.Heartless – Broken Haze Remix
7.Embarque – Cecile Remix
8.Red Minoga – Robert Koch Remix
9.In A Land – Skyrider Remix
10.Black Rainbow – Scorn Remix
11.Blurred – Shigeto Remix

 

 

- Sito Ufficiale Aucan
- Sito Ufficiale La Tempesta
- Sito Ufficiale Lunatik

 

Giacomo Messina, 15/06/2012