Vai alla lista completa delle Recensioni!
The Doggs – Red Sessions [recensione]

[etichetta: Autoproduzione]

the doggs red sessions



 

The Doggs – Red Sessions     (2012)

 

 

I Doggs sono un trio milanese formato da Marco Mezzadri (voce e basso), Christian Celsi (chitarra e backing vocals) e Grazia Mele (batteria),e Red Session è il loro debutto sulla lunga distanza. Sin dall'artwork capiamo subito che quello che andremo ad ascoltare è un disco di “vero” rock n'roll: quello più marcio, malato, tossico e decadente, quello imbastardito di (proto)punk, quello che profuma di Detroit e ha il gusto di Stooges.

L'inizio è da infarto: “Midnight Eyes”, chitarre sferraglianti e batteria pestona, è un inno incendiario alla Mc5, “Wild Boy” ha un caracollare malato a metà fra i Depeche Mode più bluesy e l'Iggy di “The Idiot”, “I Got Erection” è un blues malato e lascivo che ricorda la “Ain't It fun” dei leggendari Rocket From The Tombs”.

E si potrebbe continuare ad elencare tutti gli altri pezzi, ad esempio la venerea e catacombale “Burning Inside” che sembra il frutto di una jam fra Joy Division e Velvet Underground, o il glam-street straccione alla New York Dolls di “Drugstore”. Davvero una bella scoperta per gli amanti del “raw power”.

 

 

Tracklist:
1.Midnight Eyes
2.Wild Boy
3.Got Erection
4.Ride My Bomb
5.Burning Inside
6.Drugstore
7.Destruction Of Love
8.Wax Doll

 

- Sito Ufficiale The Doggs

Giacomo Messina, 12/07/2012