Vai alla lista completa delle Recensioni!
XAXAXA - Siromašni i Bogati [recensione]

 [etichetta: Monlee Records]



 

XAXAXA - Siromašni i Bogati      (2012)

 

Non capita spesso di sentir parlare della Macedonia… ma no! Non quella che si mangia! Stiamo parlando di un piccolo grande stato della ex Jugoslavia che sta iniziando a farsi strada in Europa anche dal punto di vista musicale.  La conferma arriva dagli XAXAXA(che si pronuncia HAHAHA, poiché è scritto in cirillico), gruppo punk di Skopje formato da ex membri dei Bernays Propaganda, al suo secondo lavoro discografico dopo l’intrigante LP “Tango Revolucioner”.

Band originale e dai suoni accattivanti, questi ragazzi confermano la loro importanza nel panorama musicale macedone con il loro nuovo album “Siromašni i Bogati” (ovvero Il Ricco e il Povero) dai ritmi post-punk che ricordano le sperimentazioni sonore e vocali di gruppi punkeggianti del calibro degli Husker Du, Dag Nasty e Rites Of Spring e dai testi che tendono soprattutto verso la politica e raccontano il mondo, abbastanza negativo, che li circonda.

Fortunatamente i testi sono stati tradotti in inglese per poter rendere partecipe anche il pubblico internazionale. Interessanti “Hrabar novembre svet / Brave New World” e “Kolku nazad Mozes da sé vratiš? / How Far Back Can You Go?” in cui la band si interroga sulle tematiche politiche e sociali della propria città e su quello per cui si stanno battendo, sottolineati da potenti riff di chitarra e colpi di batteria. Melodie più morbide e poetiche, spesso cupe, le troviamo invece in  “Kon svoite se vrtiš / You Turn to your Closet” e 'Probav da sé isklučam / I Tried to Disconnect (Myself)”, mentre in “Sekoj raboti / Everybody Works” ritorna l’energia positiva e la consapevolezza di lottare per un futuro migliore.

Dunque, come l’associazione mentale suggerisce, un album tutto da gustare in attesa delle fresche novità sonore che ci regalerà questo paese balcanico.

 

 

Tracklist:

1. Hrabar nov svet / Brave New World
2. Kolku nazad možeš da se vratiš? / How Far Back Can You Go?
3. Siromašni i bogati / Rich and Poor
4. Vtora smrt / Second Death
5. Kon svoite se vrtiš / You Turn to your Closest
6. Probav da se isklučam / I Tried to Disconnect (Myself)
7. Sekoj raboti / Everybody Works
8. Ako se odbojam od bolkata / If I Detached Myself from Pain
9. Fanariotska prikazna / Phanariotic Story
10. Ja polni zemljata so smrt / It Fills the Earth with Death

 

 

- Sito Ufficiale Moonlee Records

 

Adriana Matone, 28/11/2012