Vai alla lista completa delle Recensioni!
The Crooks – Atomic Rock [recensione]

[etichetta: Dischi Volo Libero]

the crooks atomic rock



 

The Crooks – Atomic Rock     (2012)

 

 

Quarta fatica discografica per i Crooks, band cardine della scena punk italiana, ma non solo.

“Atomic Rock” contiene dieci (tredici, se consideriamo la versione in cd) tracce al fulmicotone, che pescano nella migliore tradizione del rock'n'roll più lurido e selvaggio: il blues-rock stonesiano del singolo “Victim Of The Circumstances”, o di “989”, la virata hardcore punk di “Kneel Down”, il punk newyorkese dei Ramones in “Piccolo Uomo”, unico brano cantato in italiano, o quello più melodico di “All Right!”, o ancora il viaggio nella Detroit degli Mc5 in “Second Chance”, batteria pestona e  riff urticante alla “Kick Out The Jams”, o il raw power stoogesiano di “F.F.R'n'R”.

“Atomic Rock” è un disco imperdibile per i fans della band milanese, ma anche per tutti coloro che amano la tradizione del rock più straccione e viscerale, della cui tradizione i Crooks, sono degni depositari. It's only rock n'roll but I like it!

 

 

Tracklist:
1.Second Chance
2.989
3.Smash It Up
4.Once Twice Millions Of Times
5.All Right!
6.Kneel Down
7.Opportunities
8.F.F.R'n'R
9.Jupiters party
10.Victim Of The Circumstances
11.Piccolo Uomo (bonus track)
12.Smash It Up – vinyl version (bonus track)
13.Victim Of The Circumstances – single edit (bonus track)

 

- Sito Ufficiale The Crooks
- Sito Ufficiale Volo Libero Edizioni
- Sito Ufficiale Alcor Press

Giacomo Messina, 05/12/2012