Vai alla lista completa delle Recensioni!
Buildings – Melt Cry Sleep [recensione]

[etichetta: Double+good Records]

buildings - melt cry sleep



 

Buildings – Melt Cry Sleep      (2012)

 

Nuovo album per i Buildings: il terzetto che viene da Minneapolis, dopo l'esordio intitolato “Braille Animals”, arriva alla seconda prova sulla lunga distanza con “Melt Cry Sleep”, disco che, come il precedente, attinge a piene mani dalla migliore tradizione post punk/noise del Midwest americano di metà anni '80-primi anni '90: prendiamo ad esempio il brano d'apertura “Rainboat” noise-rock teatrale alla Jesus Lizard, oppure a “I Don't Love My Dog Anymore”, figlio bastardo della “Kerosene” dei Big Black.

“Born On A Bomb” è apocalittica come nella migliore tradizione degli Unsane, “Mishaped Head” ha degli insoliti toni “desert rock”, “Cystal City” è una caotica corsa verso il nulla. “Melt cry Sleep” è sicuramente un album che non brilla per originalità, cò nondimeno è n disco assolutamente da consigliare ai nostalgici della Amphetamine Reptile, per gli altri potrebbe essere un'introduzione a un mondo nuovo e spaventosamente meraviglioso.

 

Tracklist:
1.Rainbomb
2.Born On A Bomb
3.Invocation
4.Noxema Gurl
5.I Don't Love My Dog Anymore
6.Mishaped Girl
7.Strange Sleep
8.Night Cop
9.Wrong Cock
10.Crystal City

 

 

- Sito Ufficiale Double Plus Good Reords
- Sito Ufficiale Cash Cow Production
- Sito Ufficiale Five Roses Press Promotion

Giacomo Messina, 06/12/2012