Vai alla lista completa delle Recensioni!
Basterd Keaton – Hell With Spectacles [recensione]

[etichetta: Irma Records]

basterd keaton



 

Basterd Keaton – Hell With Spectacles     (2012)

 

 

Formazione dal nome che non passa certo inosservato, i Basterd Keaton sono un quartetto bolognese formato da Enrico Roberto (Lo Stato Sociale), Lele Zecchi (Le Braghe Corte), Hyppo Nicola Roda e Salvatore Viscardi. “Hell With Spectacles” è il loro Ep d'esordio, composto da quattro tracce, più tre remix del singolo d'esordio “Kidnap” realizzati da Supabeatz, Keith e Ninfa.

E proprio “Kidnap”, posto in apertura del breve dischetto, è il brano che descrive al meglio la cifra stilistica del quartetto emiliano: cassa in quattro, linee melodiche intriganti, bassi iperfunkeggianti e spruzzi di elettronica da bubblegum pop, un interessante mèlange di electro-funk nerd alla Sam Sparro e di French House alla Cassius. A proposito di “french touch”, la linea di basso che apre “New Day Demons” sembra riportarci indietro ai tempi in cui tutti (ma proprio tutti) ballavamo i Daft Punk. “Soft” è invece un brano più melodico, nel quale piano e clap hands la fanno da padrone. “Till The End” è invece probabilmente il brano più debole, quello in cui si spinge sin trompo sull'accelleratore della “tamarraggine”. Per quanto riguarda i remix di “Kindnap”, il migliore è senza dubbio quello dub(step?) di Supabeatz.

Ep fresco e divertente da sorseggiare come un buon mojito e da ballare in pista. Si attende ora la prova del fuoco del primo vero album.

 

 

Tracklist:
1.Kidnap
2.New Day Demons
3.Soft
4.Till The Ends
5.Kidnap (Supabeatz Redub)
6.Kidnap (Keith Remix)
7.Kidnap (Ninfa Remix)

 

- http://www.facebook.com/pages/Basterd-Keaton-Band/218489668185878
- Sito Ufficiale Irma Records

 

Giacomo Messina, 18/12/2012