Vai alla lista completa delle Recensioni!
Gianni Resta – Discorocksupersexy powerfunky [recensione]

[etichetta: Mapaco Records]

-gianni resta



 

Gianni Resta – Discorocksupersexypowerfunky      (2012)

 

Secondo album per Gianni Resta, cantautore milanese che arriva alla sua nuova discografica a ben otto anni di distanza dall'esordio “Vinco E Torno”. E torna con un album il cui nome è tutto un programma: “ Discorocksupersexypowerfunky”, e mai come in questo caso nomen omen: nove brani per trentacinque minuti tirati e divertenti, da ballare e da godere, con la chitarra di Enrico Beretta (Octopus, Rezophonic) che assurge al ruolo di protagonista assoluta.

La title-track è uno straordinario inno funk in pieno stile blaxploitation: l'intro elettronica, i cori femminili, i fiati creano un atmosfera che riesce ad essere contemporaneamente trascinante e seducentemente “malsana”. “Autommobele”, è un ironico funky bianco in stile James White. In altri brani il groove è più minimale e l'elettronica più presente: pensiamo ad esempio a pezzi come “Dancing Like A Fool” o la straordinaria “Un Luogo Comune”, con quei irresistibili coretti alla Prince.

Un disco che diverte, che prende subito e ottimamente suonato: per Gianni Resta, un ottimo ritorno.

 

 

Tracklist:
1. Discorocksupersexypowerfunky
2. Autommobele
3. Dancing like a fool
4. Occhio ai movimenti
5. La donna scimmia
6. Vuoi venire a letto con me, stasera?
7. Holostress
8. John Stay in undici mosse
9. Un luogo comune

 

- Sito Ufficiale Gianni Resta
- Sito Ufficiale Casi Umani

 

Giacomo Messina, 09/01/2013