Vai alla lista completa delle Recensioni!
Syd – See You Downtown [recensione]

 [etichetta: Etnagigante]

syd see you downtown



 

Syd – See You Downtown      (2013)

 

Syd è il monicker dietro il quale si cela Marco Pettinato, dj/producer catanese, conosciuto anche con il nome di John Lui. “See You Downtown”, questo il nome del debut solista, è stato prodotto da Roy Paci, che suona tra l'altro in “I Hold You”, con la collaborazione di Marco Trentacoste, già al lavoro per Lacuna Coil, Rezophonic, Deasonika. Dall'unione di tre personalità musicali tanto differenti, ne è venuto fuori un album veramente interessante, un disco di elettronica suonato come se fosse rock, nel medesimo spirito di band come Prodigy o Planet Funk, tanto per intenderci.

Syd mostra poi un eclettismo veramente spiazzante: per intenderci, il primo brano “Stop To Rush”, cassa dritta e pedalare, è un brano che, fatte ovviamente le debite proporzioni, sta a Syd come “Open Up” sta ai Letfield. Il secondo brano invece, il già citato “I Hold You” è una ballad industrial scura e sensuale. “Every Grain” è un brano crossover nel quale si fa sentire la mano di Trentacoste, mentre “Frozen” è una vera e propria blues song. “Trip To Miami” è uno strumentale electro-funk eccezionale, i Justice lanciati nell'iperspazio,a parere di chi scrive il brano migliore dell'album.

Unendo rock ed elettronica si corre sempre il rischio di scivolare nel già detto di illustri predecessori: bene, la freschezza e la poliedricità di Syd scongiura questo rischio, per cui non si può che consigliare l'ascolto di quest'album.

 

 

Tracklist:
1.Stop To Rush
2.Hold You
3.Broken Generation
4.How Many Reasons
5.Every Grain
6.Just For A While
7.Frozen
8.Killing Depression
9.To The Deeper Space
10.Trip To Miami
11.Sinner

 

- Sito Ufficiale See You Downtown
- Sito Ufficiale Etnagigante
- Sito Ufficiale Fleisch Agency

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 18/03/2013