Vai alla lista completa delle Recensioni!
Post – Fakes From Another Place [recensione]

 [etichetta: La voce del Gregge]

post fakes from another place



 

Post – Fakes From Another Place     (2012)

 

I Post tornano a cinque anni di distanza dal loro ultimo album, e lo fanno con una formazione rinnovata (Gio Franco a voce, basso e piano, Davide Novallet a chitarra e cori, Gigi Laurino a basso ed effetti, Antonio Monaco a batteria e cori), e con la grande novità dell'abbandono del cantato in italiano, tranne che per una traccia, per abbracciare l'inglese.

I riferimenti dei Post sono fortementi radicati negli anni '80, prendiamo ad esempio il singolo di lancio “Wait”, reminiscente delle cavalcate elettriche dei primi U2, quelli prodotti da Steve Lillywhite, oppure “You Beggar”, elettro-blues alla maniera dei Depeche Mode. Tra i pezzi forti del disco, anche il tirato post-punk di “Absent Life”, o la ballad per solo piano di “Little Waves”, o le inquietanti atmosfere alla Wire di “Closer To An End”.

Un grande ritorno per la band torinese, “Fakes From Another Place”, è un disco che si lascia ascoltare dall'inizio alla fine, senza un briciolo di noia e di stanchezza.

Tracklist:
1.Absent Life
2.Release The Catch
3.Wait
4.Closer To An End
5.Overlooking
6.Little Waves
7.You Beggar
8.Who The Hell
9.Unheard
10.They Say
11.Non Mi Confondere

 

- Sito Ufficiale Post
- Sito Ufficiale La voce del gregge
- Sito Ufficiale New Model Label

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 21/03/2013