Vai alla lista completa delle Recensioni!
Santobarbaro – Navi [recensione]

 [etichetta: Cosabeat]

santobarbaro navi



 

Santobarbaro – Navi      (2012)

 

Ritornano, a due anni di distanza dal loro precedente lavoro i Santobarbaro, e cioè Franco Naddei e Pieralberto Valli, nocciolo duro del nucleo, con la collaborazione di Davide Fabbri e Enrico Mao Bocchini.

Siamo lontani dalle sonorità di “Lorna”: completamente abbandonate le chitarre per un' elettronica scura e minimale. Prendiamo ad esempio l'opener “Urania”, un brano torbidamente sensuale nel quale sopra a dei synth laceranti si adagiano sanguinanti archi sintetici. O ancora pensiamo al brano successivo, “Quercia”, nel quale la drum-machine scandisce il passo di un blues scarnificato che piano piano lascia spazio ad un andamento ipnotico, quasi trip-hop.

“Transit” è un maginifico esercizio di ambient eterea e fluttuante un'oasi di pace che anticipa i toni cupi e quasi minacciosi di “Non Sei Tu”.

Traccia dopo traccia, “Navi” si rivela un disco importante, di altissima qualità, con zero concessioni a mode e compromessi. Non può che meritare l'ascolto più attento.

 

 

Tracklist:
1.Urania
2.Quercia
3.Terzo Passaggio
4.Transit
5.Non Sei Tu
6.Prendi Me
7.Il Corpo Della Pioggia
8.Tempesta
9.Io Non Ricordo
10.Nove Navi

 

- Sito Ufficiale Santobabaro
- Sito Ufficiale Cosabeat
- Sito Ufficiale Sfera Cubica

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 27/03/2013