Vai alla lista completa delle Recensioni!
Rifugio Zena – E' Tempo Che Passa [recensione]

 [etichetta: Diavoletto Netlabel]

rifugio zena è tempo che passa



 

Rifugio Zena – E' Tempo Che Passa   (2013)

 

Arrivano al debutto, dopo undici anni di dura gavetta fatta di concerti, concorsi come Arezzo Wave e rockTargatoItalia e pubblicazioni di demo, i Rifugio Zena, terzetto campano formato da Marco del Regno (voce e basso), Mauro Correale (chitarre), Gerardo Fiore (batteria e voce).

Si capisce subito che il sound di “E' Tempo Che Passa” è un sound maturo figlio di una grande esperienza e anche di una certa ricerca. E' musica che spiazza e colpisce, ora ci sono ritmiche arzigogolate, ora riff serrati, ora un basso dal tiro funky, ora aperture quasi prog. E' una musica fisica, maschia, ma al tempo stesso pensata, cerebrale: se dovessimo fare un nome, i Primus sembrerebbero tra i principali ispiratori del trio. Tra gli highlights del disco ci sono sicuramente lo strumentale “Torneo Notturno”, che ricorda un Joe Satriani in versione funk metal, la pazza e geniale “Una Canzone Scema”, la ballad “Musa”.

Musica libera dagli stereotipi, capace di travalicare gli steccati tra i generi, complimenti ai Rifugio Zena.

 

 

Tracklist:
1.L'Inverno
2.La Fabbrica Dell'Odio
3.Torneo Notturno
4.Ritorno Al Futuro
5.Una Canzone Scema
6.Rifugio Zena
7.Un Soldatino
8.Musa
9.Notte Horror
10.La Fine Del Mare

 

- Sito Ufficiale Rifugio Zena
- Sito Ufficiale Diavoletto Netlabel

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 06/06/2013