Vai alla lista completa delle Recensioni!
Nicola Battisti – S/T [recensione]

 [etichetta: Cabezon Records]

nicola battisti



 

Nicola Battisti – S/T     (2013)

 

Non dev'essere per nulla facile chiamarsi Battisti e decidere di fare il cantautore: vuoi mettere tutti i paragoni con “quello lì”, solo perchè ha fatto la storia della musica leggera italiana? Ciò nonostante Nicola Battisti, classe 1980, veronese di nascita, ma giramondo per vocazione (ha vissuto a Londra,Parigi,Palma Di Maiorca,Philadelphia), non deve aver fatto di questi pensieri. E ha fatto benissimo, anche perchè la somiglianza con il Lucio nazionale si limita più che altro alla folta capigliatura riccia.

I riferimenti musicali di Nicola vanno ancora più indietro nel tempo, affondano le radici nei favolosi anni '60, e, per ricreare il mood giusto, sono stati utilizzati esclusivamente strumenti d'epoca, dal mellotron al Wurlitzer, passando per Hammond, Rhodes e chi più ne ha, più ne metta.

Il risultato è puro pop d'autore, vintage ma tutt'altro che nostalgico, nobilitato dalla bella voce del nostro, che a sei anni era nel coro delle voci bianche dell'Arena di Verona a cantare nella Tosca, nell'Otello, nella Carmen. Una canzone come “Mi Sento Fortunato”, ascoltata di buon mattino, non può che rendere migliore la giornata, “Finchè Fiato Avrò” sembra uscita dai “basement tapes” di The Band. Insomma, se non si fosse capito, questo è un disco da avere, assolutamente.

 

 

 

Tracklist:
1.Dottore
2.Luce E Calore
3.Formula D'Amore
4.Maybe
5.Mi Sento Fortunato
6.Piove
7.Semplicemente
8.Dove Sei
9.Parigi
10.Il Tempo E' Passato
11.Ninna Nanna
12.Finchè Fiato Avrò

 

- Sito Ufficiale Nicola Battisti
- Sito Ufficiale Cabezon Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 13/07/2013