Vai alla lista completa delle Recensioni!
Officina Finistère – Il Guscio [recensione]

 [etichetta: autoproduzione]

officina finistere il guscio



 

Officina Finistère – Il Guscio        (2013)

 

 

Primo album per questa interessante band piemontese (i membri provengono da Vercelli e Novara), formata da Francesco Marchetti (voce), Enrico Vasconi (chitarra agnostica[!?], voce), Alex Barè (chitarra solista), Riccardo Manachino (basso, contrabbasso, sax), Mariella Marchetti (arpa celtica, voce), Omar Cancedda (batteria).

Con questo esordio, intitolato “Il Guscio”, l'Officina Finistère ci propone un combat rock elettrificato, con frequenti incursioni nella canzone d'autore. Brani come “La Sinistra Paura” o “Urgenza”, sono assalti degni dei migliori Gang, folk-punk proletario da combattimento, con liriche degne di questo nome, che esplorano senza semplificazioni o ipocrisie, il disagio sociale dodierno. “Luglio”, con il suo crescendo quasi ska, richiama alla mente invece i Modena City Ramblers più meticciati.

“Il Guscio” è un disco appassionato, sofferto, sincero, romantico a suo modo, che profuma di libertà, di lotta: sono pochi i dischi così, veramente pochi.

 

 

Tracklist:
1.La Sinistra Paura
2.A Parte Te
3.Il Guscio
4.L'Acqua E Il Pane
5.La Scarica
6.Urgenza
7.La Vertigine
8.Luglio
9.I Miei Occhi Ti Fanno Da Scudo
10.Il Rogo
11.Hai Gli Occhi E Son Pietre Di Vetro
12.Balkan Officina

 

- Sito Ufficiale Officina Finistere

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 02/09/2013