Vai alla lista completa delle Recensioni!
Jules not Jude - All Apples Are Red, Except For Those Which Are Not Red

[etichetta: Produzioni Dada]

Jules not Jude - All Apples Are Red, Except For Those Which Are Not Red

Attivi dal 2007, I bresciani Jules not Jude portano avanti il verbo indie-rock con dedizione e il giusto successo di chi si muove nella scena con consapevolezza. Il loro stile è delicato, fatto di arrangiamenti semplici e melodie orecchiabili dalle tinte ad acquarello. Un sound che si è affinato con il tempo giungendo a questo nuovo lavoro grazie all’esperienza di anni. L’ironia del titolo dell’album si sposa con i ritornelli spensierati e solari che rimandano talvolta ai Wilco e ai Belle & Sebastian.

Brani come "Caramel Lovelypop” o "Just a girl” inquadrano bene lo stile della band che gioca con il pop in maniera non banale, richiamando gli anni 60 proprio come la band di Stuart Murdoch. Anche l’alternanza di voce maschile e femminile conferisce al lavoro una dimensione ancora più soffusa e avvolgente.

Le chitarre acustiche si uniscono ai suoni digitali delle tastiere ma non mancano anche ritmiche più sostenute come quelle di "Chance” e "Don’t Stop Your Thoughts In A Name”. Il nuovo lavoro dei Jules not Jude è un album piacevole e dalla irresistibile miscela di sonorità. 






Tracklist
1. Run
2. Caramel Lovelypop
3. Back Tonight
4. Chance
5. Just A Girl
6. Don’t Stop Your Thoughts In A Name
7. The Hospital
8. 12th January
9. Ordinary Sunshine
10. Bubabeat
11. Pathetical Lover
12. Eleven





- Recensione di 'Clouds of fish' (2009)
- http://julesnotjude.tumblr.com/
- Sito Ufficiale Produzioni Dada
- Sito Ufficiale Alcor Press


Nicolò, 27/01/11

(Se vuoi scrivere un commento all'autore della recensione: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )