Vai alla lista completa delle Recensioni!
Greve - Greve Ep [recensione]

[etichetta: Indiebox]

greve ep

 

 

 

Dopo l’esperienza Virginia Madison, questi ragazzi veronesi intraprendono una nuova strada con il nome Greve regalando subito un ep omonimo dalle tinte alternative rock. Lo stile, con songwriting rigorosamente cantato in italiano, ricorda i primi Verdena ma si caratterizza di elementi innovativi come incursioni elettroniche che non stonano, anzi regalano maggiore originalità e fluidità ai brani. “Milano 148” o “Ciecaprossimità” riassumono le sfaccettature della band e mostrano anche le potenzialità di questi ragazzi che mettono a frutto le esperienze precedenti.

Il ritmo serrato prosegue con “Le navi d’Aral” e “Plein Air” e cede il passo a momenti meno sostenuti come quelli di “Avremo lo stesso sonno!” e la conclusiva “Comodo inganno”. “Greve” è un ep di presentazione che non ha sbavature e testimonia la passione per un genere come l’alternative rock che ancora affascina molti giovani, proprio per la sua duttilità. Melodia ed energia coesistono. Speriamo di ascoltare presto i Greve con un disco completo.

 

Tracklist:
1. 148 milano
2. le navi d’aral
3. ciecaprossimità
4. avremo lo stesso sogno
5. plein air
6. comodo inganno

 

- http://www.myspace.com/greverock
- Sito Ufficiale Indiebox

 

Nicolò, 02/07/2011