Vai alla lista completa delle Recensioni!
King Suffy Generator – The Fifth State [recensione]

[etichetta: I dischi del Minollo]

king suffy generator the fifth state



 

King Suffy Generator – The Fifth State            (2013)

 

 

Terzo disco per la band piemontese, attiva dal 2005. “The Fifth State”, la cui bellissima copertina è opera dell'artista Giorgio Da Valeggia, è un disco, come i precedenti, interamente strumentale: costruzioni prog, atmosfere post rock e meditazioni psichedeliche si uniscono per creare un tutt'uno che è più della somma delle singole parti: un sound denso, stratificato, coinvolgente.

Basta ascoltare  l'opener “ Derailed Dreams”, brano che si apre con delle visioni vagamenti acquatiche, che lasciano il posto a chitarre post rock più pensose che ruggenti. “Short-Term Vision” è un brano complesso che alterna tempi dispari ad elucubrazione spacey passando per improvvise esplosioni: un brano per il quale ci vuole una grande testa per concepirne soltanto l'idea. Una menzione la merita anche la breve “Rough Souls”, un minuto e diciassette secondi appena, inquietanti, cosmici: i Tangerine Dream sotto acido.

“The Fifth State” è semplicemente un album spettacolare, dotato di un oscuro e irresistibile magnetismo.

 

 

Tracklist:
1.Derailed Dreams
2.Short-Term Vision
3.Rough Souls
4.Relieve The Burden
5.We Used To Talk About Emancipation
6.Tomorrow Shall We See

 

- Sito Ufficiale King Suffy Generator
- Sito Ufficiale I dischi del Minollo
- https://www.facebook.com/vavavuma.press

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 19/11/2013