Vai alla lista completa delle Recensioni!
Inert Project – Heartburn [recensione]

[etichetta: TaRock]

inert project heartburn



 

Inert Project – Heartburn         (2013)

 

 

Inert Project è un esperimento frutto dell'incontro tra Raffaele Cileo (elettronica e programming) e Alessio Lottero (chitarra, basso, dobro, arrangiamenti), un progetto figlio dei nostri tempi, visto che appena una ventina d'anni fa, sarebbe stata impossibile una collaborazione fra due artisti che vivono a settemila chilometri di distanza (Raffaele, pugliese d'origine, vive a Pontassieve, Alessio, nato a Genova, vive invece a New York).

“Heartburn”, questo è il titolo del disco, prodotto e mixato da Beppe Massara, è un album interamente strumentale, un mix di crossover, funk, groove jazz, ma anche noise e industrial, un lavoro che aggiorna la tradizione delle vecchie colonne sonore blaxploitation.

“Police Radio” è un funk acido, intriso di tribalismo post-industriale, “Call The Coroner” si apre con una coltre di rumori metallici e poi si evolve in atmosfere dark-funk. “White Coffin Blues” è il capolavoro del disco, un brano in cui convivono metalliche chitarre crossover, bassi dub, batterie funky.

“Heartburm” è semplicemente un disco esplosivo.

 

 

Tracklist:
1.Police Radio
2.The Henchman
3.Japanese Whale
4.Smokey
5.White Coffin Blues
6.Wolf At Vespers
7.Land Of Liars, Thieves And Bitches
8.Bad Strings
9.Call The Coroner
10.White Coffin Blues Pt.2

 

- https://www.facebook.com/inertproject
- https://www.facebook.com/associazionetarock

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 06/12/2013