Vai alla lista completa delle Recensioni!
Selfishadows – Step On [recnsione]

 [etichetta: Factum Est]

selfishadows step on



 

Selfishadows – Step On      (2013)

 

“Step On” è la storia di un duplice debutto: quello di Selfishadows, progetto solista di Daniele Giustra, reggino, già batterista dei Fjelds; ma anche quello della nuova etichetta Factum Est, nata da una costola della Jestrai Records: scopo della nuova label è quello di “promuovere musica ancora meno commerciale rispetto a Jestrai”. Ogni produzione sarà limitata a 60 copie, con copertina disegnata a mano, serigrafata e poi dipinta a uno a uno.

Venendo all'album, “Step On” è uno splendido esempio di, per semplificare, cantautoriato elettronico: voce, synth e drum machine è l'armamentario di Daniele, e tanto basta. Ambient, kraut, techno pop, Eno e Bowie, ogni etichetta è limitativa per questo novello crooner nell'era del capitalismo finanziario. E allora lasciatevi deliziare dalle canzoni: dalla austera malinconia “BerlEno style” della title track, dalle atmosfere delicatamente sognanti di “My Faces”, e da quelle più cupe e ossessive di “You Know”.

Complimenti quindi a Selfishadows per quest'album tanto bello e affascinante, e lunga vita a Factum Est, e che possa proporci sempre produzioni di questo livello.

 

 

 

Tracklist:
1.You Know
2.Step On
3.Now She's Dead
4.Change
5.Hard
6.Words
7.My Faces
8.Memories
9.Time Near

 

- https://it-it.facebook.com/Selfishadows
- https://www.facebook.com/factumestrecords
- Sito Ufficiale Lunatik

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 09/12/2013