Vai alla lista completa delle Recensioni!
Fabio Biale – La Sostenibile Essenza Della Leggera [recensione]

[etichetta: Prestige Recording]

fabio biale



 

Fabio Biale – La Sostenibile Essenza Della Leggera         (2013)

 

 

Esordio solista per Fabio Biale, polistrumentista, ma violinista nell'anima, membro di band come Zibba & Almalibre, Liguriani, Birkin Tree, Luf. “La Sostenibile Essenza Della Leggera” nasce dalla necessità del musicista di mettersi a nudo e alla prova: ed ecco così dieci brani che spaziano dallo swing al folk, dal pop al rock.

L'ecletticità del musicista ligure permette all'album di spaziare dalla briosa ironia de “Al Mio Funerale”, alla commovente “Canzone D'Amore Per Un Nonno Addormentato”, piccola poesia per sole voce e chitarra. “Emily”, ispirata a una poesia di Emily Bronte, è una folk ballad elettrica degna di un John Mayer, e c'è spazio anche per una cover, cantata in italiano di “Psycho Killer” dei Talking Heads, abbastanza fedele all'originale, a parte un violino che zompetta qua e là. Ma la genialità di Fabio Biale si esplica compiutamente ne “Il Mio Amico Matto”, brano per orchestra morriconiana con violino, cucchiaini e sega elettrica.

Eccentrico, ironico, talentuoso, Fabio Biale è un musicista coi fiocchi, e questo suo esordio è un ascolto obbligato per gli amanti dell'ottima musica.

 

 

Tracklist:
1.Al Mio Funerale
2.Gesti
3.Il Fiore Non Colto
4.Canzone D'Amore Per Un Nonno Addormentato
5.Emily
6.Ema
7.Psycho Killer
8.Il Mio Amico Matto
9.D.C.
10.A Zonzo

 

 

- https://www.facebook.com/fabiobiale
- Sito Ufficiale Dreamingorilla Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina 15/12/2013