Vai alla lista completa delle Recensioni!
NoiseFall – Safe At 26 Km [recensione]

[etichetta: autoproduzione]

noisefall safe at km 26



 

NoiseFall – Safe At 26 Km        (2013)

 

 

I Noisefall nascono dalle ceneri di una cover band, tributo al Seattle Sound tanto in voga negli anni '90: l'attuale formazione vede la presenza di Giuseppe Orbitello (voce), Antonio Siragusa (chitarra), Vincnezo Macrì (chitarra), Roberto Mgazzù (basso) e Gaetano Rizzo (batteria). Dopo un paio di demo autoprodotti che ottengono importanti passaggi radiofonici, la band messinese esordisce con l'Ep “Safe At 26 Km”, lavoro che si compone di sei brani più un'intro, un album che conferma la spiccata predilezione del quintetto siculo per le sonorità noise-grunge.

“Consequences”, è grave e pesante alla maniera degli Alice in Chains. “Gone Beyond” è un blues psichedelico che alterna parti arpeggiate a deflagranti esplosioni chitarristiche. “The Perfect Suicide Of Love” è un mid-tempo che occhieggia ai migliori Soundgarden.
Insomma, “Safe At 26 Km” non sarà il massimo dell'originalità, ma è rock vibrante e sincero suonato bene e con onestà, e non è poco.

 

 

Tracklist:
1.42
2.Consequences
3.Gone Beyond
4.Fog
5.The Last Breath
6.The Perfect Suicide Of Love
7.Scarlet Light

 

- Sito Ufficiale Noisefall

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 17/12/2013