Vai alla lista completa delle Recensioni!
Beppe Malizia & I Ritagli Acustici- S/t [recensione]

 [etichetta: autoprodotto]

beppe malizia e i ritagli acustici



 

Beppe Malizia & I Ritagli Acustici- S/t      (2013)

 

Nativo di Acqui Terme, e già attivo in numerose band dell'hip hop alessandrino, tra cui i Saniasi e i Troppi Disastri, Beppe Malizia & I Ritagli Acustici è il progetto rap-cantautoriale dell'artista piemontese, nel quale samples, tagliati e cuciti dallo stesso Beppe, si uniscono con arrangiamenti virtuali e/o analogici, nei quali l'elettronica flirta con bassi, flauti, armoniche e quant'altro.

Ne esce fuori un progetto che sta a metà strada tra il rap impegnato di Frankie Hi-Nrg e il cantautoriato di Tenco, omaggiato nel brano “Se Ci Diranno”. Quest'album, in realtà privo di titolo, è il primo full-length, e contiene alcuni brani, spesso rivisitati, già editi in precedenti Ep. Storie di vita quotidiana, la realtà raccontata con disillusione, cinismo: un pugno nello stomaco.

“Imparanoia” è un fiume di parole che cita Negrita,Marlene Kuntz, Litfiba su una base electro-dub. “Nero”, posta in apertura vede la voce recitante della scrittrice genovese Sara Boero, “Poeta Di Noi Stessi” è un omaggio a Gaetano Ravizza, poeta di Acqui, morto negli anni '80.

Un lavoro intelligente, ben realizzato, intrigante, per nulla banale: ascoltate Beppe Malizia & I Ritagli Acustici, perchè hanno parecchio da dire.

 

 

Tracklist:
1.Nero
2.Bianco
3.Ufficio Disinformazioni
4.Poeta Di Noi Stessi
5.Via D'Estinzione
6.Marta
7.Imparanoia
8.Come Prima
9.Padrepotere
10.Se Ci Diranno (dedicata a Luigi Tenco)
11.Niente X Niente
12.Consumarsi Tragedie
13.Tuttapposto
14.Indiependente
15.Amore Ciao (bonus track)

 

- Sito Ufficiale Beppe Malizia e i Ritagli Acustici

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 06/01/2014