Vai alla lista completa delle Recensioni!
Sin/Cos – Parallelograms [recensione]

 [etichetta: Anemic Dracula]

sin cos parallelograms



 

Sin/Cos – Parallelograms        (2014)

 

 

Nuova avventura per Maolo Torreggiani, chef/musicista con un passato nei My Awesome Mixtape e  nei Quakers&Mormons. In questa occasione ha unito le forze con Vittorio Marchetti per dare vita al progetto Sin/Cos, del quale “Parallelograms” è l'atto d'esordio.

Co-prodotto da Lorenzo Nada aka Godblesscomputers, “Parallelograms” è un viaggio elettronico in dodici atti intimi e minimali. Apre l'album la danza scomposta immersa nel bagno di vocoder di “Epilogue” e si prosegue con brani complessi e importanti come la destrutturazione hip-hop di “Orchid” o le sognanti e ammalianti melodie di “Armanian”, con Laura Loriga (Mimes Of Wine”) alla voce; quest'ultima è presente anche nelle melodie robo-romantiche di “Dropping”.

“Parallelograms” è un disco che se fosse uscito negli Usa sarebbe probabilmente già sulla bocca di molti.Speriamo per Sin/Cos che, mentre qui in Italia rischia di passare in sordina: voi che leggete queste righe non lasciatevelo perdere.

 

 


Tracklist:
1.Epilogue
2.Away
3.Asteroid
4.Orchid
5.Armanian
6.Romer
7.Domain
8.Colours
9.Dropping
10.Corpses
11.Praxis
12.Summer Ends

 

- https://www.facebook.com/SinCos
- https://www.facebook.com/anemicdracula
- Sito Ufficiale Sfera Cubica

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 24/02/2014