Vai alla lista completa delle Recensioni!
Ossi Duri – Senza Perdere La Tenerezza [recensione]

 [etichetta: LaZaRiMus Records]

ossiduri senza perdere la tenerezza



 

Ossi Duri – Senza Perdere La Tenerezza        (2013)

 

 

Gli Ossi Duri sono una formazione torinese capitanata dai fratelli Martin e Ruben Bellavia, attiva ormai da una ventina d'anni. Proprio in occasione di tale anniversario, la band ha rilasciato una trilogia di album: “Frankamente”, disco tributo a Frank Zappa, “RiCoverAti”, omaggio alle progressive band italiane degli anni '70 come Area e Le Orme, e, infine, “Senza Perdere La Tenerezza”, album di inediti, il cui titolo riprende una celeberrima frase del Che Guevara.

Rock demenziale, prog e impegno politico si fondono in quest'album: in questo senso, a nostro avviso, il brano manifesto dell'album è “Mozzarella Trafelata”, brano dalle atmosfere da saloon che improvvisamente si lancia in un furioso heavy metal, che parla in maniera ironica di un tema d'attualità come la TAV, e che vede la partecipazione del compianto Freak Antoni. Altri brani da segnalare sono il crossover funky-metal alla Primus di “Heavy Dente”, il groove di “Ragazzo Poliziotto” e l'ottimo strumentale jazz-fusion “Il Re Del Sol”.

Con “Senza Perdere La Tenerezza” gli Ossi Duri hanno dato vita a un album di qualità, forse non per tutti, ma voi non perdetelo per nessun motivo al mondo.

 

 

 

Tracklist:
1.Soldi Facili
2.Heavy Dente
3.Senza I Tuoi Occhi
4.Mozzarella Trafelata (feat.Freak Antoni)
5.Ragazzo Poliziotto
6.Il Re Del Sol
7.C'Era Una Volta Un Re
8.La Capra
9.Radiologia
10.Publi City
11.Unica
12.La Suite Del Merlo Pennuto

 

- Sito Ufficiale Ossi Duri
- Sito Ufficiale Casi Umani

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 03/03/2014