Vai alla lista completa delle Recensioni!
Louis Jucker – Eight Orphan Songs [recensione]

 [etichetta: Hummus Records]

louis jucker



 

Louis Jucker – Eight Orphan Songs      (2013)

 

 

Louis Jucker è un chitarrista svizzero, di La Chaux De Fonds, conosciuto per le sue partecipazioni in band hardcore metal come The Ocean e Coilguns. Tuttavia, in questo suo esordio da solista, intitolato “Eight Orphan Songs”, Louis lascia a casa effetti, distorsori e quant'altro, per sperimentare e mostrare un lato diverso della sua creatività: ecco così tastierine Bontempi, tape recordings, chitarre elettroacustiche, per un lavoro che è nello spirito del folk sbilenco di Daniel Johnston o del John Frusciante solista.

“Feathers” è così un piccolo capolavoro di ballata lo-fi, mentre l'arpeggiare di “People Are Noises” mostra insospettabili influenze west-coast e “I Curse You” profuma di Nick Drake e campagna inglese.

Disco spiazzante questo “Eight Orphan Songs”, ma meraviglioso. Una picola perla da scoprire.

 

 

Tracklist:
1.Feathers
2.People Are Noises
3.We Lived A Mountain
4.Sleepwalkers
5.The Girl That Left You At The Bus Stop
6.I Curse You
7.You Are My Glasses
8.Major Chords Solve Minor Problems

 

- Sito Ufficiale Louis Jucker
- Hummus Records
- Sito Ufficiale Kickstart My Band

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 06/03/2014