Vai alla lista completa delle Recensioni!
Bluoltremarte – Spomenik [recensione]

 [etichetta: VdM Sound]

bluoltremarte



 

Bluoltremarte – Spomenik       (2014)

 

 

Primo album per i Bluoltremarte, formazione composta da Luca Pilotti (voce, chitarra), Flavio Caroselli (chitarra), Matteo Failla (batteria) e Leonardo Pilotti (basso). “Spomenik”, questo il nome dell'album è “un concetto architettonico, manifesto del totalitarismo dittatoriale, oggetti monumentali incredibilmente fuori scala, brutali e affascinanti al tempo stesso che riflettono l’espressione della follia umana”.

E' un rock viscerale, brutale, elettrico quello che ci propongono i quattro ragazzi di Cerveteri, un rock che richiama alla mente le migliori esperienze degli anni '90. “Bachi” ad esempio: potente, distorta, melodica, grezza; un grido d'aiuto nello stile dei migliori Pearl Jam o dei Radiohead di “Creep”. “Vortice”, voce filtrata, ritmiche oblique, chitarre che si avvolgono per poi lanciarsi in una corsa disperata. “L'Ora In Cui” è una power ballad alla Soundgarden intensa ed emozionante.

“Spomenik” è un album imperdibile, specie per noi che siamo cresciuti con “quei” suoni.

 

Tracklist:
1.Oltremarte (Il Circolo Degli Eroi)
2.Tragica Commedia
3.L'Ora In Cui
4.Bachi
5.Spomenik
6.Vortice
7.Folk-Loro
8.Incanto
9.Ossido

 

- https://www.facebook.com/Bluoltremarte
- Sito Ufficiale Promorama

 

Condividi

 

Giacomo Messina 07/03/2014