Vai alla lista completa delle Recensioni!
Madaus – La Macchina Del Tempo [recensione]

 [etichetta: Cento Cani]

madaus la macchina del tempo



 

Madaus – La Macchina Del Tempo     (2014)


Debutto per i Madaus, band di Volterra formata da Aurora Pacchi (voce), Antonella Gualandri (piano), David Dainelli (basso) e Gianni Apicella (basso). “La Macchina Del Tempo” è disco complesso e ricco di fascino, moderno e vintage allo stesso tempo, semplice e istrionico (si pensi ad esempio all'utilizzo di uno strumento come la batarra, sorta di ibrido chitarra/basso), che profuma di cantautoriato, swing, echi jazzistici.

Tanti i brani degni di nota, come la sensuale e sofferta danza di “100 Cani”, oppure lo swing caposseliano de “Il Profumo Della Notte”, o ancora il groove minimale della title-track, brano ispirato dai graffiti che Oreste Nannetti, degente del manicomio di Volterra, lasciò sui muri dei padiglioni dello stesso.

Ottimo debutto per questa band di cui sicuramente sentiremo parlare in futuro: “La Macchina Del Tempo” è disco stimolante e intelligente.

 

 

Tracklist:
1.100 Cani
2.Il Profumo Della Notte
3.La Macchina Del Tempo
4.In Nero E Bianco
5.Invitango
6.TempO
7.Pre-Potente
8.Ti Porto Via
9.Io Non So
10.Ombre Cinesi
11.Ti Porto Via (Piano e Voce)

 

- Sito Ufficiale Madaus
- Sito Ufficiale Libellula Music

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 29/05/2014