Vai alla lista completa delle Recensioni!
L’inferno di Orfeo - Canzoni dalla voliera [recensione]

[etichetta: Hertz Brigade Records]

l'inferno di orfeo canzoni della voliera



Debuttano con un rock di matrice blues i torinesi L'Inferno di Orfeo, un rock che abbraccia però svariate sfaccettature. Si parte con una ballata acustica dal titolo “Di piccola vita” per poi spostarsi verso gli arrangiamenti più ricercati di “Il canto che ti porti dentro” o quelli più latini di “Notturno Isterico”. Cantato interamente in italiano “Canzoni dalla voliera” affronta anche temi sociali come “Rovescio (abili bambini al fratricidio)”. Non mancano elementi folk in un disco eclettico come questo, basta ascoltare “Non ho mai creduto nel fango” che porta alla conclusione dell’album quasi nella stessa maniera in cui è iniziato, ovvero con i toni di una ballata.

“Canzoni dalla voliera” è un disco che racconta storie e quotidianità, dolci e amare, ma lo fa con la passione di chi ama la musica e sa cosa attraverso di essa si può trasmettere al pubblico. Quello che emerge dal disco infatti sono principalmente le emozioni della band che si affida solo a suoni genuini, senza troppi fronzoli. Un disco insomma da ascoltare più volte per percepirne meglio i diversi volti.

 

Tracklist:
1 Di piccola vita
2 Il canto che ti porti dentro
3 In collina lontano
4 Nonostante il resto
5 Notturno isterico
6 Mani giunte
7 Trent'anni
8 Rovescio (abili bambini al franticidio)
9 Non si era detto di parlare?
10 L'età lirica
11 Non ho mai creduto nel fango
12 In piccola vita

 

- Sito Ufficiale L'Inferno di Orfeo
- Sito Ufficiale Hertz Brigade Records
- Sito Ufficiale Libellula Music



Nicolò, 14/07/2011