Vai alla lista completa delle Recensioni!
Davide Solfrini – Muda [recensione]

 [etichetta: New Model Label]

davide solfrini muda



 

Davide Solfrini – Muda     (2013)

 

Dopo due Ep autoprodotti, arriva all'esordio sulla lunga distanza Davide Solfrini, poco più che trentenne cantautore romagnolo, di Cattolica per l'esattezza. Il titolo dell'album, “Muda”, è una parola giapponese che significa “spreco, attività improduttiva”, retaggio della sua esperienza come operaio in fabbrica.

L'album è una bella raccolta di ballads che occhieggiano tanto alla canzone d'autore italiana, quanto al pop-rock di strampo americano. Per esempio, la title-track, come dice lo stesso cantautore, è un omaggio ai Mighty Joe Moon, secondo album dei Grant Lee Buffalo. “Domenica” è un bel pop-rock acustico solare e incalzante, mentre “Equilibrio” è una ballad odorosa di R.E.M. L'album si chiude con una versione live della title-track, resa più sporca ed elettrica.

Pur senza compiere miracoli, Davide con “Muda” ci regala un'opera prima di bella fattura, da vero artigiano del cantautorato.

 

 

Tracklist:
1.Muda
2.Binari
3.Marta Al Telefono
4.Ti Piace Quello Che Mangi?
5.La Vita Degli Altri
6.Domenica
7.Cristallo
8.Equilibrio
9.La Mia Bambina
10.Muda (Live)

 

- Sito Ufficiale Davide Solfrini
- Sito Ufficiale New Model Label

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 26/07/2014