Vai alla lista completa delle Recensioni!
L'Inverno Della Civetta – S/T [recensione]

 [etichetta: Taxi Driver/Dreaming Gorilla]

l'inverno della civetta



 

L'Inverno Della Civetta – S/T       (2014)

 

Esordio omonimo per questo interessante progetto, promosso da Mattia Cominotto (Meganoidi), che ha dato vita presso i suoi Greenfog Recording Studio una serie di sessioni che hanno visto partecipare numerose band dell'underground ligure: Numero 6, Isaak, Od Fulmine, Kramers, Bosio, Eremite, Gli Altri, The Washing Machine,Giei, Madame Blague, Demetra Sine Die, Lilium,Merckx, Mope.

Prende così vita un disco oscuro, intenso, pervaso dall' elettricità livida ed epica dell'opener “Territori Del Nord Ovest”, dalle atmosfere blues post-industriali di “Messaterra”, ma anche da improvvisi (e improbabili) flamenco come in “Numero 7”. Ma la palma di capolavoro dell'album se l'aggiudica “Estonia”, allucinata cavalcata tra post-rock e psichedelia, quasi interamente strumentale, se non fosse per l'inserimento di alcuni dialoghi tratti dal film “Stalker” di Andrej Tarkovskij.

Insomma, anche se siamo ancora in piena estate, “L'Inverno Della Civetta” si preannuncia gelido, ma tremendamente affascinante.

 

 

Tracklist:
1. Territori Del Nord Ovest
2. Amaro
3. Morgengruss
4. Bantoriak
5. Messaterra
6. Chewbacca On Surf
7. Numero 7
8. Estonia
9. Crisaore
10. The Shivering Tree

 

- https://it-it.facebook.com/InvernoDellaCivetta
- Sito Ufficiale Taxi Driver
- Sito Ufficiale Dreamingorilla Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 30/07/2014