Vai alla lista completa delle Recensioni!
Matteo Méliès – S/T [recensione]

 [etichetta: Volume Up]

unnamed



 

Matteo Méliès – S/T      (2014)

 

Ep d'esordio per Matteo Méliès, nome d'arte di Matteo Bolpagni, cantautore bresciano che, per il suo debutto, ha scelto di farsi aiutare da un produttore di grande esperienza come Sergio Maggioni, già al lavoro con, tra gli altri, Syria, Noemi e Hot Gossip.

Appena quattro tracce in questo disco, tre originali e una cover, una convincente rilettura di “Marzo 3039”, uno dei brani più belli, ma allo stesso tempo meno noti di Daniele Silvestri; Matteo, d'altronde, prende ispirazione proprio da quella generazioni di “classici moderni” del cantautorato italiano: i Silvestri, per l'appunto, ma anche i Samuele Bersani, i Max Gazzè e così via. Il risultato è di buon livello: “Bellezza Italiana” è una filastrocca giocosa e ironica “Imperfezione” è invece una stralunata ballad, delicata e sognante alla Bersani. Chiude l'album “Girogirotondo”, morbido ma saltellante electro-indie funk.

Debutto fresco e brioso quello di Matteo Méliès, uno di quelli che lascia curiosità per sapere cosa sarà in grado di fare nei prossimi album.

 

 

Tracklist:
1.Bellezza Italiana
2.Imperfezione
3.Marzo 3039
4.Girogirotondo

 

- https://it-it.facebook.com/matteo.melies
- Sito Ufficiale Volume Up

 

Condividi

 

Giacomo Messina, 10/11/2014