Vai alla lista completa delle Recensioni!
Moongoose - Irrational Mechanics [Recensione]

 [etichetta: Dreamingorilla]

Moongoose irrational mechanics



 

Moongoose - Irrational Mechanics       (2014)

 

Debutto sulla lunga distanza per i Moongoose, trio beneventano attivo dal 2009, formato da Giuseppe Fierro (basso, elettronica), Dea Mango (voce) e Gianluca Timoteo (batteria).

Co-prodotto insieme al Collettivo Nobau, questo “Irrational Mechanics” svela l'amore della band campana per il Bristol Sound di Massive Attack e Portishead, e l'opener “Closed Field” è lì a dimostrarlo: un groove dub narcolettico sul quale si staglia l'ipnotica voce della Mango. La title-track è invece molto più fluttuante e psichedelica. Ma i due brani migliori del disco sono senza dubbio “Fomenta” e “Il Continuo”: il primo è un glitch-electro-funk attraverso da ritmiche sincopate e irregolari e nel quale la voce di Dea Mango raggiunge vette di intensità quasi alla Bjork. La seconda è la traccia più sperimentale dell'album, cantata in italiano, un ipnotico vagare in desertiche lande dubstep.

Insomma, nulla di veramente innovativo in “Irrational Mechanics”, ma gli amanti del trip-hop troveranno pane per i loro denti, e una voce, quella di Dea Mango, che non macherà di emozionare.

 

Tracklist:
1.Closed Field
2.Pool
3.Irrational Mechanics
4.Paradox
5.Fomenta
6.Topological Space
7.O-Ratio
8.Mistake
9.Il Continuo

 

Pagina Soundcloud Moongoose
- Sito Ufficiale Dreamingorilla Records

 

Condividi 

Giacomo Messina 09/12/2014