Vai alla lista completa delle Recensioni!
Prizeday - Apps Will Grow Like Feathers [recensione]

[etichetta: Bye Byte Records/Audioglobe]

prizeday apps will grow



 

Prizeday - Apps Will Grow Like Feathers   (2014)

 

Il progetto Prizeday nasce dalla mente di Vittorio Tolomeo, musicista che nel 2009 diede alle stampe un album intitolato per l'appunto "Prize Day". Da quel lavoro solista, si arriva alla nascita di una vera e propria band formata, oltre che da Tolomeo (voce e chitarra), anche da Gio Canti (chitarra), Francesco Orlandini (basso e voce) e Brambo (batteria). "Apps Will Grow Like Feathers" è l'album d'esordio della band, che molto successo riscuote in Uk, probabilmente proprio per il suo sound, di chiaro stampo british, ispirato tanto da Bowie e Depeche Mode, quanto dai Kasabian.

"War Zone" è brano dalla doppia anima: strofe in puro electro-sound alla Dave Gahan e soci, ed esplosione chitarristica alla The Edge nel ritornello. "Techno Hell" è uno dei brani più grintosi del lotto, con tanto di citazione di "London Calling", "We Sell The Rifles" è invece brano dalle atmosfere più "liquide" ed estatiche. "Psycho Electro Love" è un bell'esercizio di glam rock.

Seppur con qualche lungaggine di troppo, "Apps Will Grow Like Feathers" è un signor album fatto da musicisti che sanno senza dubbio il fatto loro.

 

Tracklist:

1.War Zone
2.Cross Of Summer Light
3.God Send Us A New Jesus
4.Civil Rights
5.Punk Singer For A Night In Berlin
6.Prism
7.Be Out Of This World
8.Techno Hell
9.We Sell The Rifles
10.Fight Or Flight
11.I Hate X Factor
12.Psycho Electro Love
13.Paradise

 

- Sito ufficiale Prizeday 
- Sito ufficiale Audioglobe

 

Condividi

 

Giacomo Messina 29/12/2014