Vai alla lista completa delle Recensioni!
NODe - Human Machine [recensione]

[etichetta: My Place Records]

node human machine



 

NODe - Human Machine    (2014)

 

A un anno di distanza dall'esordio "Tragic Technology Inc", ritornano i NODe, acronimo che sta per "Not Ordinary Dead", formazione composta da Johnny Lubvic (voce, basso, sampler), Kamoto San (chitarra, voce, vocoder), Pak T2R (synth e sampler), Luigi Di Maio (sequencer e beats),e la new entry Andrea Vinti (batteria). Anche in questo nuovo "Human Machine" i NODe continuano nella loro indagine sugli aspetti più cupi della condizione umana, sulle domande esistenziali che l'uomo si pone, e lo fanno con un elettro-pop ora dai toni più cupi, ora più "ballabili".

L'album si apre con il crescendo robotico di "The Shift", e poi prosegue con la potente "Soulsucker". "We Come In Peace" è una danza industriale immersa in una selva di vocoder che può essere presa come "manifesto" della poetica dei NODe ("Noi veniamo in pace e tu sei una dolce macchina umana, con l'oro di quest'albati svelo un segreto, siamo qui in questo mondo per scomparire insieme").

Intensi ed originali, i NODe sono ormai una realtà da seguire e da tenere costantemente d'occhio.

 

 

Tracklist:
1.The Shift
2.Soulsucker
3.The Universe
4.We Come In Peace
5.Dark Shadows (I Feed The Wolves)
6.Freepocalypse & Easy Return
7.Best Is Coming Next
8.A God For Humans

 

- Sito Ufficiale NODe
- Sito Ufficiale My Place Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina 09/02/2015