Vai alla lista completa delle Recensioni!
Essenza - Blind Gods And Revolutions [recensione]

[etichetta: SG Records]

essenza blind gods



 

Essenza - Blind Gods And Revolutions    (2014)

 

Quarto lavoro per gli Essenza, power trio leccese formato da Carlo Rizzello (voce e chitarra), Alessandro Rizzello (basso) e Paolo Colazzo (batteria). La band salentina, a cinque anni di distanza dal precedente "Devil's Breath", ritorna con "Blind Gods And Revolutions", album che oscilla tra hard rock e heavy metal classico, senza però disdegnare puntate nel thrash o nel prog.

"Plastic God (An Autumn Dream)", posta in apertura, mostra benissimo le due anime della band: chitarre aggressive in puro stile metal classico anni '80, e andatura in stile hard rock, con un falsetto quasi glam. Tra i brani che spingono più sul versante etallico troviamo la furiosa cavalcata mid-tempo di "The Fury Of The Ancient Witch". "Lost And Blind", al contrario, sembra invece strizzare l'occhio ai Motley Crue. C'è spazio anche per una ballad, "Seagulls In The Night, acustica e medievaleggiante.

A conti fatti "Blind Gods And Revolutions" non è esattamente un disco memorabile, ma neanche disprezzabile: in medio stat virtus? Può darsi.


 

Tracklist:
1.Plastic God (An Autumn Dream)
2.Bloody Spring
3.The Song Inside
4.The Fury Of The Ancient Witch
5.Lost And Blind
6.Fight For Change
7.Seagulls In The Night
8.Time (Keep My Memories Alive)

 

-  Sito Ufficiale Essenza
- Sito Ufficiale SG Records

 

Condividi

 

Giacomo Messina 12/02/2015